NEWS ESTIVE

Arriva l’estate, ma non ci si ferma!

Nei prossimi mesi si va in scena con storie di lavoro, di coraggio, di passione.

Potremo alzare lo sguardo verso il cielo e aprirci alla meraviglia riascoltando le parole di Margherita Hack; potremo incantarci con i racconti di Massimo Carlotto accompagnati dalla musica nel Cantico di terra e di acqua; potremo gentilmente fare memoria e diventare testimoni attenti di ciò che accadde alle operaie protagoniste di Scintille; potremo divertirci e intanto riflettere assistendo alla nascita del mito Olivetti con l’estro geniale e ribelle di Camillo; potremo fare un salto nostalgico nel passato per capire meglio chi siamo oggi con Passione; ultimo ma non ultimo, potremo conoscere più da vicino un eroe silenzioso, l’angelo dell’arte, il “funzionario” Pasquale Rotondi ne La lista insomma, tanti festival e rassegne e tanti appuntamenti per tutti i gusti.

Si presentano anche prossime pubblicazioni: con Ritratti al futuro sarà ospite al Festival Apolide in quel del Canavese per presentare il progetto e il libro con tutti i racconti realizzati in questi anni che verrà presto pubblicato.

Per seguire tutti gli eventi, potete consultare l’agenda dove sono indicate le date e le informazioni necessarie.

Oltre agli spettacoli, in vista c’è anche un progetto molto interessante: “Il rumore del silenzio” con Laura Curino e Renato Sarti, testo e regia Renato Sarti, musiche originali Carlo Boccadoro, in collaborazione con Associazione Familiari Strage di Piazza Fontana e Licia, Claudia e Silvia Pinelli. Per ora si è in prova, ma nel corso della prossima stagione teatrale potrete vedrete questo spettacolo dedicato alla terribile Strage di Piazza Fontana del 12 dicembre 1969. Attraverso le voci dei parenti delle vittime e di Licia Rognini, moglie dell’anarchico Pinelli, si restituirà la dimensione umana fatta di sentimenti profondi e legami affettivi a un episodio della storia italiana su cui purtroppo ancora oggi c’è paradossalmente poca conoscenza e chiarezza. Non sveliamo altro per non rovinarvi la sorpresa, promettiamo il massimo impegno.

E poi ancora, durante questa estate, si studia, si organizza, si crea… e magari ci si riposa anche un attimo! Quindi buona estate a tutti, che sia un tempo di divertimento, di riposo e di serenità.